Gino Paoli, Caravaggio, Ex-Otago: tutti gli appuntamenti del Prato Festival

A Natale la cultura torna a accendere la città con il Prato Festival 2019, un caleidoscopio di appuntamenti tra concerti, teatro, cinema, giochi ed intrattenimento per grandi e piccoli dal 1° dicembre  al 10 gennaio. La manifestazione è, come sempre, organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune, in collaborazione con la Provincia di Prato e molte associazioni culturali del territorio, oltre a musei, biblioteche, cinema e chiese, ma anche Officina Giovani, la Scuola di Musica Verdi il carcere della Dogaia e l’ospedale Santo Stefano.

Il cartellone di quest’anno punta su un’offerta ampia e diversificata con tre eventi clou: il concerto di Gino Paoli e Danilo Rea il 16 dicembre al Teatro Metastasio, la mostra sul Seicento napoletano “ Dopo Caravaggio” a Palazzo Pretorio dal 14 dicembre al 13 aprile e “ Io Leonardo da Vinci. Vita segreta di un genio ribelle” il 12 dicembre al Teatro del Collegio Cicognini con Massimo Polidoro (nella foto sotto), divulgatore scientifico e autore di Piero e Alberto Angela.
Ma anche l’opera avrà un posto di rilievo con Turandot il 1° dicembre al Politeama, proprio in apertura del Prato Festival, a cura dell’associazione Pratolirica, in colla­borazione con la Scuola di Musica Giuseppe Verdi e il Teatro Politea­ma.

E sarà un grande evento anche la festa in piazza San Francesco la notte di San Silvestro per aspettare tutti insieme l’arrivo del nuovo anno con gli Ex-Otago. Le strade del  centro storico a partire dalle 22.30 diventeranno un palco e un set cinematografico a cielo aperto grazie all’animazione dei locali del cuore della città. Il giorno di Capodanno torna il tradizionale appuntamento con il Gospel al Teatro Politeama e il Concerto alla Stazione Centrale della Filarmonica Chiti.
Quasi tutti gli appuntamenti saranno ad ingresso gratuito, tranne tre, ovvero  il concerto di Gino Paoli e Danilo Rea, Turandot e Sinfonie di Capodanno il 31 dicembre al Politeama con la Camerata strumentale Città di Prato.
Per gli amanti di Officina Giovani imperdibili i concerti di Riccardo Sinigallia il 17 dicembre e dei C’mon Tigre del 27.
Tanti anche gli eventi dedicati ai bambini, dal calendario di iniziative a Palazzo Pretorio,  ai cartoni animati al cinema Eden e alla biblioteca Lazzerini con i suoi laboratori creativi.
Ecco nel dettaglio gli eventi principali del cartellone di quest’anno:

Eventi

Dopo Caravaggio – 14 dicembre 2019 / 13 aprile 2020, Museo di Palazzo Pretorio. Il Comune di Prato, insieme alla Fon­dazione De Vito, presenta al pubblico un’importante raccolta di dipinti della scuola napoletana del XVII secolo for­temente influenzata dalla pittura del Caravaggio.
Io, Leonardo da Vinci. Vita segreta di un genio ribelle – 12 dicembre ore 21.30, Teatro Collegio Cicognini. Massimo Polidoro traghetta il pubblico nel mondo del genio. Una lezione attualissima, divertente e spesso toccante, che ci mostra come tutti possiamo aspirare all’eccellenza, proprio come Leonardo da Vinci.
Gino Paoli e Danilo Rea – 16 dicembre alle 21.30, Teatro Metastasio  Sul palco del Metastasio Gino Paoli e Danilo Rea con il concerto dal titolo Due come noi che… , live unico a base di voce, pianoforte e improvvisazione.

Musica e Teatro

Turandot – 1 dicembre ore 16.00, Teatro Politeama Pratese. L’Associazione Pratolirica, in colla­borazione con la Scuola di Musica Giuseppe Verdi e il Teatro Politea­ma, mette in scena Turandot, l’ulti­mo grande capolavoro di Giacomo Puccini, con la famosa aria Nessun dorma.
Officina Ridens. Anteprima Natale – 7 dicembre dalle ore 16.00, Piazza del Comune Attenti a quei due , primo spettacolo a cura di Compagnia La Fabiola con protagoniste due marionette,  Giulio e Fabiola, sorprendentemente naturali. A seguire Olé! a cura di I quattro elementi. Poche parole, molta musica, agilità di giocoleria ed equilibri di un clown.
Note di Stelle – 8 dicembre ore 17.00 Piazza del Comune. Tradizionale concerto del The Gospel Fire Choir insieme ai bambini del Little Big Gospel Choir diretti da Patrizia Calussi e accompagnati da Michele Papadia alle tastiere, Lo­renzo Forti al basso, Giuseppe Scarpato alla chitarra e Guido Bergamaschi alla batteria. Presenterà Serena Magnanensi .
White Parade – 14 dicembre ore 16.00, Centro storico . Spettacolo itinerante su trampoli.
Concerti di Natale del Coro Euphonios – 14 dicembre ore 21.00, Chiesa San Bartolomeo e 22 dicembre ore 17.30, Ospedale Santo Stefano. Canteranno le voci bianche dirette da Andrea Bochicchio, il coro giovanile Euphonios, Euphonios Vocal Ensemble e il coro della scuola media Curzio Malaparte diretti da Elia Orlando. Lo spettacolo sarà accompagnato da una Jazz Band grazie agli arrangiamenti di Claudio Bianchi.
Magnitudo18 – 16 dicembre ore 21.00, Officina Giovani. In concerto la più longeva giovane rock band di Prato e dintorni.
Riccardo Sinigallia – 17 dicembre ore 21.30, Officina Giovani.Ric­cardo Sinigallia torna sulle scene con Ciao cuore, un disco profondo, intenso, sanguigno, in­triso di malinconia, ma anche di rabbia e passionalità.
Funk Off – 21 dicembre ore 16.00, Centro storico . Energia, grinta, affiatamento originalità sono le caratteristica predominanti della band Funk Off.
Alto livello – 22 dicembre ore 16.30, Centro storico. Spettacolo di trasformismo e illusionismo su trampoli con Pietro Rasoti. Un teatro di figura nuovo ed originale con una galleria di suggestivi personaggi umani e animali.
Mr:Dixie Street Band – 24 dicembre ore 16.30, Centro storico. Street band tutta toscana formata da musicisti specializzati in ambito jazz e blues.
C’mon Tigre – 27 dicembre ore 22.00, Officina Giovani. Concerto del duo attorno al quale ruota un collettivo multicolore di musicisti provenienti da più parti del mondo.
Canto di Natale – 28 dicembre ore 21.00 e 29 dicembre ore 18.00, Officina Giovani. Metropopolare festeggia il Natale aprendo alla città la propria residenza artistica negli spazi degli Ex Macelli di Prato e la residenza ideale all’interno della Casa Circondariale di Prato.
Canzoni con e senza parole – 29 dicembre ore 16.30, Palazzo Pretorio. Silvia Vajente (soprano), Alessandro Piqué (oboe), François De Rudder (fagotto) e Andrea Perugi (clavicembalo) presenteranno un programma ricco di brani di autori quali Lotti, Mancini, Vinci, Scarlatti, Vivaldi e Händel.
Festival Zipoli Proseguono gli appuntamenti dell’XI edizione del Festival dedicato a Domenico Zipoli, musicista e compositore pratese, vissuto tra il ‘600 ed il ‘700.
Bertè Vs Bertè – 6/13 dicembre e 10 gennaio ore 21.00, Scuola di Musica G.Verdi Tre conferenze-spettacolo a cura di Alessio Zipoli sulle celebri sorelle.

Capodanno a Prato

Ex-Otago – 31 dicembre ore 22.30, Piazza San Francesco. Piazza San Francesco saluterà il 2019 e accoglierà il 2020 con gli Ex-Otago, band nata a Genova nel 2002.In apertura esibizione della band Fantasia Pura Italiana.
Capodanno Live Music 2020 – 31 dicembre dalle ore 22.30, Centro storico. Per una sera le vie del centro storico diventeranno un “palco e un set cine­matografico” a cielo aperto grazie a numerosi locali.
Sinfonie di Capodanno – 31 dicembre ore 22.30, Teatro Politeama. La Camerata strumentale “Città di Prato” ospita il concerto del 31 dicembre per trascorrere assieme l’attesa del Capodanno.
Darnell Moore & The Gospel Chorale – 1 gennaio ore 17.00, Teatro Metastasio. Torna il tradizionale appuntamento con il concerto Gospel nell’ambito della 24^ edizione del Toscana Gospel Festival Apriranno il concerto The Gospel Fire Choir e i bambini del Little Big Gospel Choir.
Concerto di Capodanno – 1 gennaio ore 17.00, Atrio della Stazione Centrale. Il Concerto Cittadino E. Chiti, diretto dal maestro Leonardo Gabuzzini, fe­steggia il nuovo anno.

Musei

Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci. Eva Marisaldi – fino a domenica 8 dicembre In occasione della mostra diffusa dedicata a Eva Marisaldi, il Centro per l’ar­te contemporanea Luigi Pecci presenta l’opera Untitleda cura di Marta Papini
The Missing Planet – fino al 3 maggio 2020. Visioni e revisioni dei “tempi sovietici”, a cura di Marco Scotini e Stefano Pezzato, progetti speciali di Camilla Mozzato e allestimento di Can Altay. Luca Vitone. Romanistan e Mario Rizzi. تيب BAYT – fino al 15 marzo 2020. Progetti, a cura di Cristiana Perrella e Elena Magini, vincitori della quarta edizione 2018 del bando Italian Council del Mibac
Fabio Mauri. Che cos’è il fascismo – da gennaio 2020. Reenactment della performance a cura di Cristiana Perrella e Elena Magini. Regia di Giancarlo Gentilucci. Una produzione di Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Studio Fabio Mauri, Accademia di Belle Arti di Firenze. In collaborazione con il Teatro Metastasio, Prato e Arti e Spettacolo, L’Aquila.
Al Museo Di Palazzo Pretorio tanti appuntamenti nei weekend di dicembre fino alla prima settimana di gennaio. Concerti, visite guidate, laboratori e campus natalizio per i più piccoli, inaugurazione del presepe napoletano per assaporare la magia del Natale anche attraverso l’arte.
Museo del Tessuto. In mostra Pinocchio nei costumi di Massimo Cantini Parrini , pluripremiato costumista cinematografico, oltre a quattro appuntamenti per famiglie, pomeriggi ricchi di avventure, fantasia e creatività. 

Per bambini e famiglie

Al cinema Eden tornano i cartoni animati a ingresso libero  La spada nella roccia il 1 dicembre, Le avventure di Peter Pan l’8 dicembre, Gli Aristogatti il 15 dicembreTopolino – Strepitoso Natale il 22 dicembre, Pocahontas il 29 dicembre. Inizio proiezioni sempre alle 10.
Palazzo Aperto. Un calendario di attività culturali, visite guidate, performance di danza e una caccia al tesoro artistica per tutta la famiglia, per far cono­scere la storia, l’arte e la vita del Palazzo Banci Buonamici
Biblioteca. La Biblioteca Lazzerini propone, sabato 21 dicembre e sabato 4 gennaio dalle 16.30 alle 18.30, due laboratori espressivi per bambini da 5 a 8 anni per festeggiare insieme il Natale e la Befana. Ingresso libero senza prenotazione.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero salvo dove diversamente indicato

Info: www.cittadiprato.it e www.pratofestival.it
Fb: Prato Festival serviziocultura@comune.prato.it 0574 1835021 | 5152 | 7712

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*