Regionali del 2020: il Pd ha scelto Eugenio Giani, la candidatura sarà sottoposta agli alleati di coalizione

Il Pd della Toscana proporrà agli alleati di coalizione il nome di Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana, come candidato presidente della Regione in vista delle elezioni 2020. Lo ha deciso ieri sera, con un solo astenuto, la direzione del Pd toscano riunitasi a Firenze. Il tavolo della coalizione del centrosinistra si riunirà nuovamente martedì 3 dicembre. In quella occasione Demos deciderà se far parte della coalizione.
Alla riunione della direzione non hanno partecipato esponenti della segreteria nazionale del partito. I membri della direzione hanno preso atto dell’esito delle consultazioni con oltre 160 soggetti fra dirigenti, eletti, amministratori locali del partito, oltre a rappresentanti dei sindacati, delle categorie economiche, dell’associazionismo: è stata così data la delega alla segretaria regionale Simona Bonafè di portare il nome di Giani al tavolo di coalizione.
“Sicuramente la terremo più larga possibile la coalizione di centrosinistra per le regionali del 2020 in Toscana. Metterò tutto me stesso in questo impegno, avendo come riferimento sempre e comunque il benessere, la salute, e la prospettiva di crescita della civiltà toscana” ha detto Giani.
Nato a Empoli il 30 giugno 1959, Giani è laureato in Giurisprudenza all’Università di Firenze.
E’ stato eletto nel Consiglio comunale di Firenze la prima volta nel 1990, svolgendo nel tempo funzioni di presidente della Commissione per l’elaborazione dello statuto e poi più volte come assessore, dalla Mobilità ai Lavori Pubblici, dallo Sport alle Tradizioni popolari fiorentine, dalla Toponomastica alle Relazioni internazionali, infine alla Cultura. E’ stato anche presidente del Consiglio comunale di Firenze. Eletto in Consiglio Regionale per la la prima volta alle consultazioni regionali del 2010, è stato rieletto nel 2015. Dal 25 giugno 2015 è Presidente del Consiglio Regionale della Toscana.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*