Respinta la mozione sulle sentinelle nei parchi, Ovattoni: “Problema irrisolto solo per fare dispetto alla Lega”

patrizia ovattoni

“Quanto accaduto ieri in Consiglio Comunale ha davvero dell’incredibile. Il PD e la sinistra hanno respinto, in modo assolutamente ingiustificato, la nostra mozione sulle “Sentinelle dei Parchi” per combattere insicurezza e degrado all’interno delle aree verdi locali”. Così il capogruppo della Lega Patrizia Ovattoni si esprime sul provvedimento presentato che consisteva nell’introduzione di un servizio di vigilanza privata, mirato a sorvegliare parchi e giardini, per contrastare il degrado.
La maggioranza, pur riconoscendo le grosse criticità presenti nei nostri parchi e giardini, ha ritenuto di non votare a favore della mozione invocando tutta una serie di assurdità: in sostanza, per loro, il servizio di vigilanza privata per contrastare spaccio, tossici, ladri, scippatori, prostitute ed altre illegalità è troppo aggressivo e violento in quanto lo può risolvere semplicemente il cittadino andando a passeggiare in mezzo a tutte queste temibili illegalità. Qui c’è un palese problema da risolvere e la maggioranza non lo può censurare così solo per fare dispetto alla Lega”

1 Commento

  1. L’Ovattoni sopravvaluta la Lega: pensa che qualcuno si opponga alle proposte del suo partito per fare dispetto. Io credo che la realta’ sia molto meno complicata: Le proposte della Lega non se le fila nessuno perchè nel 90 % dei casi sono delle boiate pazzesche, nell’altro 10% sono ininfluenti e non incidono sui problemi per la cui risoluzione vengono proposte. E’ paradigmatico quando volevano eliminare la prostituzione in via Firenze facendo le cene all’aperto. Faccio notare all’Ovattoni che facendo proposte cabarettistiche si puo’ pensare di prendere qualche voto in piu’ alle elezioni,ma non si puo’ pensare che abbiano un reale peso politico.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*