Serie D, il Prato ospita la Lucchese nell’atteso derby della decima giornata di campionato

Sarà un derby con d maiuscola. Il Prato reduce dalla bruciante sconfitta sul campo del Borgosesia, la terza stagionale, cerca il riscatto ospitando nella cornice dello stadio “P. Torrini” di Sesto Fiorentino, la Lucchese. Sarà un derby attesissimo, che vedrà convogliare a Prato anche circa trecento tifosi della Lucchese, che hanno portato la società biancazzurra a scegliere l’impianto di Sesto Fiorentino, con capienza più ampia rispetto all'”A. Nelli ” di Montemurlo, per poter meglio accogliere e gestire il massiccio afflusso di tifosi ospiti. Il Prato cercherà di ritrovare immediatamente la vittoria per rientrare in carreggiata dopo la sbandata di Borgosesia. Sulla strada del Prato, la Lucchese, società dal glorioso passato, ma con la squadra ancora in fase di costruzione, attestata attualmente nelle parti centrali della classifica, protagonista di un avvio di campionato deludente. Sulla panchina dei lucchesi ci sarà una vecchia conoscenza dei biancazzurri, ovvero Francesco Monaco, il tecnico che condusse il Prato alla salvezza nella stagione 206/17, l’anno di Orgoglio Pratese tanto per intenderci. Per quanto riguarda la formazione da mandare in campo il tecnico laniero Vincenzo Esposito dovrà rinunciare a Tomi, ancora fermo per squalifica, oltre agli infortunati Cecchi, Regoli e Toccafondi. La squadra biancazzurra dovrebbe scendere in campo con poche variazioni rispetto alla partita di Borgosesia: Bagheria in porta, difesa a tre con Diana, Giampà e Gentili. A centrocampo Carli e Bassano saranno gli esterni, con Gargiulo e Mariani interdizione, mentre Kouassi agirà a ridosso delle due punte che saranno Fanucchi, ex di giornata, e Fofana. Un derby atteso, Prato e Lucchese l’una di fronte all’altra in una sfida che rievoca vecchie sfide del passato, ma che fotografa il presente: sarà la sfida di cartello della decima di campionato di serie D, i ricordi possono tornare nel cassetto

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*