Un compleanno da…10 e lode per la Biblioteca Lazzerini: ecco tutti gli eventi e gli ospiti d’eccezione alla festa di sabato


La Biblioteca Lazzerini festeggia insieme a tutti i cittadini i suoi primi 10 anni nella Fabbrica Campolmi. Apertura straordinaria no stop dalle 9 alle 24 e un programma ricco di iniziative, musica, spettacoli, premiazioni, talk, poesie, nuovi eroi come La Scugnizzeria di Scampia e La Pecora Elettrica di Centocelle e ospiti speciali come GIPI, Sergio Staino e Lina Sastri. Tante iniziative anche per i più piccoli con letture animate, laboratorio espressivo e spettacolo di giocoleria e magia. Già sold out la notte bianca per i bambini.

Questo il dettaglio delle iniziative:

      • Si comincia nella hall d’ingresso alle 9.15 con il Risveglio yoga guidato da Francesca Donisi, seguito da una degustazione di tè e tisane (per 30 persone; prenotazione obbligatoria a: iscrizionilazzerini@comune.prato.it).
      • Per una biblioteca plastic free, alle 11 l’assessore alla città curata Cristina Sanzò inaugurerà il nuovo erogatore di acqua di alta qualità e, nell’occasione, verranno consegnate le 1.000 borracce in alluminio realizzate dalla biblioteca Lazzerini e CoopCulture (fino ad esaurimento scorte). Le iniziative riprendono nel pomeriggio alle 15 con gli Intermezzi dei musicisti della Scuola di musica Verdi con Mattia Buzzegoli alla chitarra classica in Sala attualità e Leonardo Ascione al violoncello in Sala creatività.
      • Da non perdere, alle 16 in sala conferenze, l’incontro con Gipi (nella foto sotto a destra): il celebre artista e autore, che ha elevato il linguaggio del fumetto alla più alta forma espressiva, dialogherà con Daniele Caluri (nella foto sotto a sinistra), uno dei fumettisti più irriverenti d’Italia, partendo dal suo ultimo libro Momenti straordinari con applausi finti (ed. Coconino Press – Fandango, 2019), l’opera più toccante, intensa, complessa e graficamente sconvolgente della sua carriera, un racconto universale che parla al cuore di ogni lettore.
      • Alle 17 si continua con il fumetto. Sempre in sala conferenze si svolgerà l’incontro, a cura del Polo Regionale di Documentazione Interculturale, In viaggio tra le nuvole : si parlerà del fumetto come linguaggio trasversale in una società multietnica con Lena Merhej, fumettista libanese, e Sergio Staino, fumettista, illustratore, regista e uno dei più noti interpreti della satira politica in Italia, conosciuto da tutti per lo storico personaggio di Bobo.
      • A seguire, alle 18, presentazione del cortometraggio Lui, lei: una storia d’amore fra due ragazzi di diversa etnia nata in biblioteca, scritto da Arturo Caciotti e Ale Brighi, prodotto dalla Lazzerini e realizzato da Owlcave Film, a cura del Polo Regionale di Documentazione Interculturale.
      • Sempre in sala conferenze, alle 18.30 appuntamento con lo spettacolo Improvisti a cura dell’associazione Areamista. Uno spettacolo completamente improvvisato dove un inappagabile conduttore sottoporrà gli attori ad una serie di prove rese uniche e irrepetibili dai suggerimenti degli spettatori.
      • Si prosegue in sala attualità alle 19.15 con Gli auguri in forma di versi. Un incontro fra musica e poesia nelle letture di versi a cura di Poecity, accompagnate dalle note di Nicola Vernuccio, improvvisatore contrabbassista.
      • Alle 19 ancora un appuntamento con i musicisti della Scuola Verdi questa volta sulle note del pop e del jazz: nella hall d’ingresso con Almon Duo – Vittoria Tuci (voce) e Sara Pavani (pianoforte) – e in sala creatività con Silvia Benesperi (voce), Pierluigi Barili (pianoforte) e Alessandro Antonini (contrabbasso).
      • Dopo i saluti istituzionali in Sala conferenze alle 20, si prosegue con un’ospite d’eccezione. La straordinaria artista Lina Sastri (nella foto sotto), celebre attrice ma anche autrice di Pensieri all’improvviso e La casa di Ninetta, intervistata da Federico Berti, ci racconterà della sua brillante carriera di attrice ma anche della sua esperienza come scrittrice di racconti e poesie.

    • Si prosegue alle 21.30 con Nuovi eroi : il racconto dell’esperienza di due librerie indipendenti simbolo di “resistenza”, La Scugnizzeria di Scampia e La Pecora Elettrica di Centocelle, attraverso la testimonianza dei suoi fondatori: Rosario Esposito La Rossa intervistato da Federico Berti e Danilo Ruggeri in collegamento skype. Un racconto ancora più drammaticamente attuale, dopo che un nuovo incendio ha distrutto ancora una volta La Pecora Elettrica proprio alla vigilia della sua riapertura.
    • Dalle 22.30 al via con le premiazioni dei primi tre classificati ai tre concorsi promossi dalla biblioteca: Wiki loves Monuments , con la premiazione locale del concorso fotografico più grande al mondo per portare i beni culturali su wikipedia; Libri parlanti, il contest di Poesia dorsaleche dà la possibilità di trasformare chiunque in un vero e proprio poeta impilando i libri l’uno sull’altro; Caccia ai servizi in biblioteca , ilgioco sulla conoscenza dei servizi della biblioteca. In palio per i tre concorsi buoni per acquisto libri. Nel corso delle premiazioni, le poesie dei partecipanti al concorso Libri parlanti saranno lette dall’attore Daniele Bonaiuti.
    • L’intensa giornata si concluderà intorno alle 23.30 nella hall d’ingresso dove il sindaco Matteo Biffoni e l’assessore alla cultura Simone Mangani saranno presenti per il taglio della torta e il brindisi aperto a tutti i partecipanti.

    Ma i festeggiamenti non sono ancora finiti. Nella sezione ragazzi e bambini, dopo l’appuntamento della mattina alle 10 con La cerimonia del tè con la lettura animata e il laboratorio espressivo di Chika Haruna (prenotazione obbligatoria al n.tel. 0574 1837805 dal 19 al 22 novembre), e quello del pomeriggio alle 16.30 con lo spettacolo di clown, giocoleria e magia, animazione su trampoli e laboratorio di circo Lezioni di galateo a cura dell’associazione La Lepre pazza, si prosegue la sera con La notte bianca per i bambini dai 6 agli 11 anni, già sold out.

    Nel coso della giornata sarà anche possibile visitare la mostra Libro d’artista , allestita nella galleria espositiva della Lazzerini e nella Sala Campolmi (visitabile dalle 16 alle 19). In esposizione 110 libri curiosi, opere di artisti italiani e stranieri, corredati da creazioni di studenti dell’Accademia di Belle Arti e di altre scuole del territorio.

    Nel 2018, su 326 giorni d’apertura, ci sono stati 532.933 ingressi in biblioteca Lazzerini e 154.342 prestiti in totale.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*