Confartigianato, quasi tremila euro a favore della Mensa La Pira. Un impegno che va avanti da 17 anni FOTO

“Un’esperienza di grande civiltà”. Così il vescovo, monsignor Giovanni Nerbini, ha descritto la sensazione ricevuta dal senso di solidarietà mostrato dai pratesi in queste prime settimane del suo mandato. L’occasione è stata la tradizionale cena di beneficenza organizzata da Confartigianato Imprese Prato presso la Mensa La Pira, che si è tenuta ierisera, lunedì 16 gennaio, alla presenza oltre che dei vertici dell’associazione dalle massime istituzioni cittadine: oltre al Vescovo Nerbini erano infatti presenti il Prefetto Rosalba Scialla, il sindaco Biffoni, il Questore Alessio Cesareo, gli assessori comunali Benedetta Squitieri, Ilaria Santi e Flora Leoni, il presidente del consiglio comunale Gabriele Alberti, i consiglieri regionali Ilaria Bugetti e Ncola Ciolini.

“Confartigianato rinnova questo appuntamento per il diciassettesimo anno consecutivo – ha detto il presidente di Confartigianato Imprese Prato, Luca Giusti – Anni in cui i nostri imprenditori hanno vissuto situazioni molto difficili ma che, nonostante questo, non hanno mai fatto mancare la loro solidarietà e i loro sostegno a chi soffre. Di questo, come associazione, siamo molto orgogliosi e rilanciamo in queste occasioni il nostro impegno non solo ad aiutare chi soffre ma anche a dargli voce, come facciamo con le imprese che, non dimentichiamolo, sono fatte da persone”.

La sala della mensa era esaurita: cento i commensali e quasi tremila euro raccolti e consegnati, come sempre, all’Associazione La Pira a sostegno della sua preziosa attività. “Si tratta ormai di un avvenimento che avvicina chi lavora, ma partecipa attivamente anche alla vita della città, a chi soffre – ha detto la presidente dell’associazione La Pira, Elena Pieralli – Confartigianato ci dà una mano concreta ma anche un grande riconoscimento del nostro lavoro e di amicizia”.
Ogni giorno la mensa offre 150 pasti per un totale di circa 55mila pasti l’anno. “In questi ultimi giorni, complice il maltempo, registriamo una forte crescita dell’afflusso”, ha detto Pieralli.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*