Giovane volontario della Misericordia di Oste muore improvvisamente: aveva 27 anni

Misericordia in lutto per la scomparsa di Daniele Falci, volontario della Confraternita di Oste, deceduto per un improvviso malore nella serata di ieri. Daniele aveva 27 anni. La notizia della morte del giovane volontario ha suscitato profondo dolore in tutta la Misericordia. La Confraternita di Oste lo ha voluto salutare e ricordare con un post sulla propria pagina Facebook, corredato da alcune foto: “Ciao Daniele, non ci sono parole ti vogliamo ricordare cosi con alcune tue foto da quando sei entrato in Misericordia qualche anno fa fino a quelle dello scorso anno. La Protezione Civile una cosa che più di tante ti piaceva fare. Quando lo abbiamo saputo ieri in prima serata quasi non ci volevamo credere” si legge nel post.

Il sindaco di Montemurlo, Simone Calamai, ha appreso con sgomento la notizia della scomparsa del giovane di Oste, Daniele Falci: “Sono davvero notizie terribili che non vorremo mai sentire. A nome di tutta l’amministrazione comunale mi stringo alla famiglia di Daniele in questo momento di dolore”. Daniele, ricorda il sindaco, era un ragazzo molto legato ai familiari e alla comunità di Oste, dove svolgeva con impegno e passione attività di volontariato nella Misericordia. “Daniele faceva parte del sistema comunale di protezione civile e più volte era stato impegnato sul territorio in operazioni di emergenza e soccorso. Un ragazzo generoso e disponibile che ci mancherà moltissimo” conclude il sindaco Calamai.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*