“I suoi gioielli sono contaminati dalla polvere di amianto”: anziana raggirata da due truffatori

Non si arrestano le truffe agli anziani, messe a segno con espedienti sempre diversi. Stavolta la vittima è una donna che abita alle Fontanelle. Due uomini si sono presentati a casa della donna con la scusa di dover verificare la presenza di fantomatiche polveri d’amianto. I due – utilizzando un’improbabile apparecchiatura – hanno convinto la donna che alcuni oggetti preziosi in suo possesso erano stati contaminati dalle polveri di amianto, facendosi così consegnare i gioielli. I truffatori si sono poi allontanati e quando l’anziana si è accorta di essere stata raggirata era ormai troppo tardi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*