Il pianista Roberto Cacciapaglia in concerto al teatro Metastasio: aperte le prevendite per il live di marzo

Dopo aver attraversato Italia e Stati uniti e aver entusiasmato Russia, Cina, Turchia con il DIAPASON Worldwide Tour (in cui ha presentato dal vivo i brani contenuti nel nuovo disco di inediti “DIAPA-SON”),  il pianista e compositore Roberto Cacciapaglia ha deciso di realizzare un tour in cui il pianoforte e il suo suono saranno elemento centrale e unico. Il live organizzato da Fonderia Cultart sarà a Prato, al teatro Metastasio, sabato 21 marzo alle ore 21: i biglietti sono già disponibili presso il circuito Ticketone, da 25 a 35 euro oltre prevendita.

Il concerto è la versione live dell’album “DIAPASON – Piano Solo” (Believe Distribution Services), è l’ultimo disco in uscita a gennaio 2020, versione per pianoforte solo del lavoro di inediti “DIAPA-SON” registrato con la Royal Philharmonic Orchestra, negli Abbey Road Studios di Londra.

Così ROBERTO CACCIAPAGLIA presenta il nuovo progetto: “Spesso ho definito il pianoforte strumento centrale del mio lavoro. L’orchestra e gli strumenti elettronici sono come delle costellazioni, delle onde sonore, ma il sole, lo strumento centrale ed essenziale, rimane il pianoforte. Il pianoforte è da sempre lo strumento con cui mi esprimo, uno specchio che mi permette di tornare all’essenza. Il rapporto che ho con questo strumento da anni è in stretta relazione con la mia ricerca di evoluzione. Davanti al pianoforte ho modo di sentirmi in un fluire vasto e senza limiti, ho l’opportunità di trasmettere e di comunicare quello che provo, quello in cui credo. Per questo ho deciso di realizzare una versione per pianoforte solo del mio ultimo lavoro di inediti Diapason, per condividere un’esperienza intima e profonda con chi ascolta la mia musica ed è interessato al mio lavoro. Il pianoforte è il suono centrale in una dimensione che si espande e le sue emanazioni armoniche diventano raggi, che rimangono nell’aria e hanno la capacità di entrare e permeare una dimensione trasparente, un livello profondo. Mentre suono metto in relazione uno stato interiore di presenza con la produzione e la propagazione del suono. DIAPASON è il simbolo della vibrazione sonora, il suono puro che attraversa lo spazio, la sorgente di tutti i suoni che fa vibrare e risuonare ogni corpo sulla stessa frequenza, in sintonia con il tutto. È il simbolo dell’unione profonda attraverso il suono, dono che la musica ha il potere di dare a ognuno di noi”.

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*