In 500 a Montemurlo per festeggiare Lorenzo Dalla Porta che annuncia: «In Moto2 correrò col 19, anno della scomparsa di nonna Nicoletta» VIDEO

“Ho già provato la nuova moto sul circuito di Jerez, in Spagna, sul bagnato e va fortissimo. Dovrò aspettare però fino a febbraio per provarla in condizioni migliori. Sono felicissimo”. Lo ha detto parlando della prossima stagione 2020, che disputerà salendo in Moto2, il neo iridato della Moto3, Lorenzo Dalla Porta, parlando dal palco della festa che Montemurlo gli ha dedicato con 500 persone radunate nella piazza centrale nonostante il clima autunnale.

“Mi seguirà come tecnico Franco Brugnana, un ex campione e un bravo professionista. Sono convinto che lavoreremo bene”, ha detto Lorenzo Dalla Porta che, anticipazione, il prossimo anno lascerà il suo amatissimo numero 48, anno di nascita della nonna Nicoletta, sostituendolo con un altro,altrettanto simbolico. “Ma ne ho già scelto un altro – ha detto il campione toscano – Continuerò a rendere onore alla nonna scegliendo il 19, anno della sua scomparsa, e numero di un grande campione del passato che ha vinto due mondiali, Freddy Spencer. Inoltre anche questa festa è un omaggio a lei perché sarebbe stato il suo compleanno e siccome ho vinto anche per lei volevo dedicarle questa festa”.

“Lorenzo Dalla Porta – ha detto il sindaco Simone Calamai – ci ha regalato grande orgoglio e onore, perché porta in alto il nome di Montemurlo e dimostra che qui si fa sport con piacere e grandi risultati”. Il sindaco ha regalato a Lorenzo una grande coppa a nome della comunità. “Lorenzo ha dimostrato di essere un atleta vero – ancora il sindaco -. Ha vinto con grande tenacia e determinazione e ha dimostrato di avere dentro di sé grandi valori. Ha fatto un’impresa straordinaria”. Sul palco è salito anche il padre di Lorenzo, Massimiliano, che ha detto: “Lorenzo ha fatto un’impresa, è stato un mondiale difficilissimo. A metà stagione aveva vinto zero gare e poi ha fatto i risultati più importanti nei momenti più difficili, tecnicamente in Giappone, emotivamente in Thailandia (quando è morta la nonna, ndr)”. A breve il Comune di Montemurlo coinvolgerà Lorenzo Dalla Porta in una campagna sulla sicurezza stradale diretta ai giovani.

 

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*