Nascondeva la droga sotto al sedile dell’auto: arrestato pusher. La cocaina era destinata al mercato pratese FOTO

Un chilogrammo di cocaina, suddivisa in sette involucri: è quanto rinvenuto e sequestrato dalla Polizia sotto il sedile di un’auto parcheggiata. L’operazione, avvenuta ieri pomeriggio, ha permesso di arrestare un 45enne di nazionalità albanese, irregolare e residente a Campi Bisenzio. L’uomo era già stato arrestato dalla Polizia la scorsa estate, sempre per spaccio di cocaina. I sospetti di una ripresa dell’attività illecita hanno spinto le forze dell’ordine a pedinare il trafficante. Ieri pomeriggio il 45enne è stato individuato dalla Sezione Antidroga mentre si trovava a bordo di un’auto in compagnia di un altro connazionale, non lontano da casa. Gli appostamenti sono andati avanti per diverse ore, fino a quando i due (dopo una serie di movimenti) sono tornati di nuovo sul posto, avvicinandosi per una seconda volta all’auto parcheggiata. Il pusher ha prelevato dall’abitacolo, sotto il sedile, un grosso involucro, mentre il connazionale – un 19enne regolare, ma con precedenti – si allontanava a bordo della prima auto. Il 45enne è stato bloccato: il sacchetto conteneva appunto la sostanza stupefacente oltre ad alcune centinaia di euro. All’interno della sua casa è stato individuato altro denaro, circa mille euro, verosimile provento dell’attività di spaccio (l’uomo risulta disoccupato). La droga, secondo le ricostruzioni, sarebbe stata destinata al mercato pratese. Il secondo cittadino albanese è stato rintracciato in un pub nelle vicinanze. Aveva con sé 300 euro mentre nella sua abitazione è stata trovata altra cocaina, suddivisa in dosi oltre ad un bilancino di precisione.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*