Sbarca in città l’università telematica Pegaso. Domani e venerdì 370 corsisti impegnati in test e prove d’esame

Dieci corsi di laurea, 327 master e 153 corsi di alta formazione. Sono i numeri dell’Università Telematica Pegaso, l’università digitale che dopo Firenze e Pisa sbarca per prima anche a Prato, in via Fabbroni 3.

Spostamenti ridotti solo in occasione degli esami, rapidità di accesso alle lezioni interattive e uso del semplice smartphone e del pc sono solo alcuni dei motivi che convincono sempre più giovani diplomati a scegliere la formula dello studio online. Insomma, l’università telematica non piace solo ai lavoratori.

Già nei prossimi giorni la struttura pratese, dove sono impiegate 8 persone, ospiterà circa 370 studenti che dovranno cimentarsi con test e prove d’esame. Si tratta di quiz scritti che non prevedono, in ogni caso, prove orali. La discussione della tesi avviene invece secondo il tradizionale schema.

Durante tutto il percorso universitario un tutor affianca il corsista mentre i docenti seguono passo passo gli allievi grazie a piattaforme e-learning.

Ammontano a 80mila gli iscritti all’ateneo Pegaso: l’85% degli allievi, dopo aver frequentato un corso, trova una occupazione. Il costo annuale è di duemila euro, con agevolazioni per diverse categorie di studenti.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*