Aggressione in strada con mannaia, una persona arrestata dalla polizia VIDEO

Aggressione in strada al Macrolotto Zero, dove un cittadino cinese, stamani, ha brandito una mannaia contro un passante italiano. È accaduto tra via Marini e via Filzi. L’aggressore è stato disarmato da diversi poliziotti che hanno dovuto ingaggiare una colluttazione per bloccarlo. L’uomo è stato immobilizzato a terra, come si vede dalle immagini sotto, e portato in Questura per gli accertamenti del caso. Due agenti hanno riportato lievi ferite, così come la vittima dell’aggressione, che si è recato per conto proprio in ospedale e ha riportato cinque giorni di prognosi per i calci subiti durante l’aggressione.
La vittima è un artigiano di 50 anni che si era fermato in motorino per fare una telefonata e in quel frangente è stato aggredito dallo sconosciuto. In suo soccorso sono arrivati alcuni passanti e il cittadino cinese, che aveva frugato nella borsa dell’uomo, ha desistito dalla sua azione, rimanendo in zona, dove poco dopo sono giunte le volanti della polizia. L’arrestato, 30 anni, regolare sul territorio nazionale, è parso poco lucido e gli inquirenti tendono ad escludere che si sia trattato di un tentativo di rapina. La mannaia, una scure da cucina di medie dimensioni, è stata sequestrata.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*