Centro commerciale naturale di Vaiano, in rete un singolare video autoprodotto che invita a far spesa nelle botteghe VIDEO

“Un paese senza negozi aperti è un paese al buio e il buio non porta niente di buono”. È un appello coraggioso e appassionato quello che lanciano i negozianti del Centro commerciale naturale di Vaiano con un video autoprodotto che da qualche settimana è stato lanciato in rete e ha fatto il giro di mezza Italia: con le loro voci, all’interno delle botteghe, difendono il valore comunitario dei negozi di vicinato.

A Vaiano, però, il buio non c’è e gli affari nel periodo natalizio sono andati bene. Nel 2020 compie nove anni il Centro commerciale naturale, originale esperienza pilota del territorio pratese promossa da Confesercenti con il supporto del Comune e delle amministrazioni locali, che ad oggi raccoglie ben 23 attività commerciali. A presentare il bilancio del lavoro del Centro sono state Beatrice Boni, assessore alle Attività produttive del Comune di Vaiano, Roberto Rosati di Confesercenti Prato, e Lisa Salvatore, attuale presidente del CCN.

“Con questo video, che è stato condiviso sui social anche in Val d’Aosta e in altre parti d’Italia, non cerchiamo pubblicità per le nostre attività, il nostro è un impegno per le comunità e per i cittadini. I negozi di vicinato sono un patrimonio di tutti”, mette in evidenza Lisa Salvatore.

“Il Centro commerciale e i negozi di vicinato che ne fanno parte sono un patrimonio prezioso per la vitalità di Vaiano per questo il Comune sostiene l’impegno dei negozianti e lo supporta con iniziative specifiche. I negozi di vicinato sono luoghi dove le persone di incontrano e le modalità di acquisto hanno caratteristiche particolari”, aggiunge Beatrice Boni.

Il Centro commerciale naturale di Vaiano non è semplicemente un insieme di negozi, costituisce piuttosto la dimostrazione concreta che l’integrazione tra imprese di vicinato e tessuto urbano è una formula vincente per il rilancio del commercio e della vivibilità dei centri storici. Su questo obiettivo c’è piena intesa tra Comune di Vaiano e Confesercenti. “Abbiamo creduto e ci siamo impegnati per la nascita del Centro commerciale che rappresenta una riuscita esperienza pilota nel territorio pratese”, sottolinea Roberto Rosati di Confesercenti.

L’iniziativa è partita nel 2011 con 12 aziende commerciali. A volere la sua nascita Confesercenti con il Comune che delibera la sua costituzione. Il Centro commerciale di Vaiano è la prima esperienza di questo genere nel territorio della provincia di Prato: solo due anni dopo nascerà il Centro commerciale naturale di Poggio a Caiano e – più di recente – quello di Vernio.

Nel corso degli anni il Centro commerciale ha partecipato con il Progetto Happy shopping a diversi bandi regionali, raccogliendo per la sua realizzazione risorse significative — circa 50 mila euro – dalla rete delle amministrazioni locali.

“Per Confesercenti i negozi e gli esercizi di vicinato, più di qualunque altro tipo di attività, giocano un ruolo fondamentale di presidio sociale e di valorizzazione sostenibile del patrimonio dei nostri borghi, dei nostri centri storici”, aggiunge Rosati.

E i commercianti di Vaiano raccontano con il loro video che le botteghe ci rendono il piacere di vivere con gli altri, offrendo, oltre ai servizi di vendita, necessari alla comunità, anche spazi per incontrarsi e dialogare. Il video è la dimostrazione che la forza del commercio di vicinato sta nel suo legame con il territorio e nella sua capacità di dare valore alle relazioni tra persone.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*