Elezioni regionali, Demos striglia Giani: “Non siamo alleati di serie B. Pronti a fare altre scelte al di fuori della coalizione”

Lorenzo Marchi, coordinatore regionale di Demos interviene a sostegno del suo movimento all’interno della coalizione che ha come candidato presidente Eugenio Giani. “Non capiamo perché il candidato presidente Eugenio Giani, ed è la terza volta, non cita Demos tra i partiti alleati. Non ci sta affatto bene e se dobbiamo essere considerati alleati di serie B o addirittura (ci pare) di C togliamo il disturbo. Evidentemente – aggiunge Macrhi – il candidato presidente non considera molto importante Demos per la coalizione. Allora sappia bene che Democrazia Solidale in Toscana ha la forza di fare anche altre scelte al di fuori della coalizione che non credo gioverebbero alla coalizione stessa. Chiederemo un incontro urgente con il candidato Giani e nel frattempo, al coordinamento regionale di Demos, saranno prese decisioni in merito. C’è molto scontento fra tutti coloro che sono all’interno di Demos per la non attenzione che stiamo ricevendo. Se Demos e’ ritenuto alla stessa stregua degli altri movimenti, per le sue peculiarità, bene o se no prenderemo altre decisioni” cocnlude Marchi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*