«Gestire una fabbriceria», ospite dei Thè di Toscana Oggi il presidente dell’Opera del Duomo di Firenze Luca Bagnoli

«Gestire una fabbriceria: l’esperienza dell’Opera di Santa Maria del Fiore». È il titolo del prossimo appuntamento con i Thè di Toscana Oggi a Prato, dove si parlerà di uno dei capolavori più belli del mondo: la Cattedrale di Firenze. A parlarne interverrà il presidente dell’Opera del Duomo Luca Bagnoli, che dal 2017 ha il compito di presiedere la prestigiosa fabbriceria fondata dalla Repubblica Fiorentina nel 1296 per sovrintendere alla costruzione del Duomo. Si tratta dunque di un ente esistente da oltre sette secoli, che ancora oggi ha il compito di conservare e valorizzare i monumenti che costituiscono il Grande Museo del Duomo, composto dalla Cattedrale con la cupola del Brunelleschi, la cripta di Santa Reparata, il battistero di San Giovanni, il campanile di Giotto e il Museo dell’Opera. Bagnoli racconterà ai lettori di Toscana Oggi la bellezza e la complessità di un impegno così importante e prestigioso.

L’incontro è in programma mercoledì 22 gennaio alle ore 16 al Ridotto del teatro Metastasio. Ai Thè di Toscana Oggi tutti possono partecipare, per farlo occorre essere abbonati al settimanale. Chi non lo fosse può sottoscrivere un abbonamento pagando la quota annuale oppure quella mensile (10 euro) che dà diritto alla partecipazione all’incontro e a ricevere a casa quattro numeri del giornale.

Per informazioni: prato@toscanaoggi.it; 0574-1584432.

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*