Il teatro a Montemurlo è da tutto esaurito: per Paolo Hendel a fine aprile rimangono solo otto posti

Il pubblico sta dimostrando tutto il proprio apprezzamento per la stagione di prosa in Sala Banti e per la rassegna per ragazzi “Ci vediamo a teatro!”, entrambe promosse dal Comune di Montemurlo con Fondazione Toscana Spettacolo onlus. Un’annata straordinaria per il teatro a Montemurlo che supera ogni più rosea aspettativa. Sala sempre piena, una campagna abbonamenti che si è chiusa con una settimana di anticipo e lunghe liste di attesa per gli spettacoli. Come per “Kalinka” dello scorso 31 dicembre, “Bingo!” di Maria Cassi dello scorso 17 gennaio con oltre cinquanta persone in lista per un posto o per Maria Amelia Monti che sabato 25 gennaio ha portato in scena “La parrucca”. Anche in quest’ultimo caso spettacolo apprezzatissimo e tanti a sperare che qualcuno dei fortunati possessori di un biglietto desse forfait all’ultimo minuto. Stesso discorso per la stagione di teatro ragazzi “Ci vediamo a teatro”, realizzata con la collaborazione della compagnia dei Formaggini Guasti: i primi due spettacoli hanno registrato il tutto esaurito e le liste d’attesa che superavano le trenta persone. Per lo spettacolo di domenica 2 febbraio “Clown spaventati panettieri” le prenotazioni hanno già superato quota 100 ed è prevedibile che nel giro di pochi giorni i posti saranno “sold out”. « In questi anni il teatro a Montemurlo è cresciuto costantemente, conquistando il pubblico grazie ad una proposta di grande qualità artistica.- commenta l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero – Grandi artisti di fama nazionale, spettacoli divertenti, leggeri ma capaci di parlare del nostro tempo. Il teatro a Montemurlo è diventato un momento di socialità e il pubblico con il suo affetto ce lo dimostra». Tanta attesa anche per gli altri spettacoli della stagione di prosa in cartellone. Rimangono solo otto posti liberi per lo spettacolo “la giovinezza è sopravvalutata” di Paolo Hendel del prossimo 18 aprile, trenta per la Morozzi del 6 marzo con “Da consumarsi preferibilmente in equilibrio” e solo venti per “Stanno tutti male” di Riccardo Goretti. Il consiglio quindi è quello di affrettarsi e di prenotare un posto per gli spettacoli preferiti. Per stagione in Sala Banti si può chiamare il numero tel. 333 9088725 dal lunedì al venerdì ore 10-13. Per gli spettacoli per famiglie “Ci vediamo a teatro”, invece, si possono chiamare i numeri tel. 0574 651548 cell. 328 2718519 o scrivere a salabantiragazzi@gmail.com

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*