La Guardia di Finanza dona alla Caritas 3.000 capi di abbigliamento sequestrati

La Guardia di Finanza ha consegnato alla Caritas circa 3.000 capi di abbigliamento confiscati. Si tratta di pantaloni, maglie, maglioncini, giacche e giubbotti sottratti al mercato illegale nel corso di alcune operazioni di polizia economico finanziaria eseguite nel territorio provinciale dai militari del Gruppo pratese. Un gesto che conferma la vicinanza dei finanzieri pratesi alle fasce più deboli e il fondamentale ruolo della Caritas e delle altre associazioni di volontariato sociale e umanitario, in un momento in cui le richieste di aiuto e di solidarietà si fanno sempre più numerose e pressanti.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*