Post di Faltoni su Salvini, interviene il leader del Carroccio: “Lezioni di democrazia dal Pd”

Dopo le polemiche sollevate dal post della consigliera Monia Faltoni riferito a Matteo Salvini, è lo stesso ex vice premier ad intervenire sulla propria pagina Facebook. Tutto era partito dopo la pubblicazione da parte di Salvini di un tweet sul proprio stato di salute “Febbre e raffreddore. Oltre alla tachipirina avete altri consigli?” aveva scritto il leader del Carroccio. Tra gli utenti qualcuno aveva risposto “Lascia il gas aperto e vai a dormire”. La consigliera del Pd – ed ex assessore – Monia Faltoni ha a sua volta commentato “Standing ovation”. La reazione non è sfuggita agli altri consiglieri del centrodestra, avvertiti dal leghista Marco Curcio. Ne è nata una polemica serrata, con Faltoni che ha cercato di stemperare i toni: “Il post era assolutamente ironico, anzi mi riferivo al mio stato di salute: sono malata da giorni e volevo esprimere solidarietà a Salvini che stava poco bene, pensando a rimedi, per così dire, anche ‘insoliti’ per guarire. Peraltro il messaggio di Salvini che ho ricondiviso è di un anno fa”. La discussione è continuata – e degenerata – sui social, dove non sono mancate le offese anche pesanti alla consigliera da parte di alcuni utenti. Oggi la replica dell’ex vice premier : “Salvini “curato” col gas aperto. Lezioni di “democrazia” da parte di quelli del Pd… Poi i cattivi saremmo noi. Roba da matti”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*