Spaccia nonostante l’obbligo di firma: nuovo arresto per un venticinquenne

Continuava a spacciare droga nonostante fosse sottoposto all’obbligo di firma giornaliero presso la caserma dei Carabinieri. A finire nuovamente nei guai un 25enne che, a dispetto della giovane età, è una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. Stamani i militari della sezione radiomobile di Prato lo hanno tratto in arresto in via Zarini. Il 25enne, cittadino nigeriano, già arrestato in passato per fatti analoghi, è stato trovato in possesso di dieci dosi di eroina destinate allo spaccio e di cui ha invano tentato di disfarsi prima di essere bloccato. Il giovane pusher, fermato in via del Castagno, ha tentato di fuggire a piedi ma è stato raggiunto e arrestato dai carabinieri.
L’intervento di oggi si aggiunge ad un’altra operazione condotta dai Carabinieri della Tenenza di Montemurlo che venerdì scorso, nell’ambito di analogo servizio di controllo del territorio, hanno arrestato un altro pregiudicato, un cittadino nigeriano di 36 anni, colto in flagranza di spaccio di eroina nei confronti di un 39enne italiano.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*