Carlo Conti ospite dell’Agorà al Copernico, tra aneddoti e incoraggiamenti FOTO e VIDEO

Un vero e proprio bagno di folla, quello che i ragazzi del Liceo Copernico hanno riservato a Carlo Conti, ospite d’eccezione, questa mattina, nell’ambito dell’Agorà 2020. Il noto conduttore televisivo ha parlato “delle gioie e dei dolori” del mondo dello spettacolo, raccontando i suoi esordi, compreso il particolare del suo auto-licenziamento da una banca in cui aveva trovato lavoro per tornare alla radio: “Quando l’ho detto alla mia mamma, è svenuta – ha raccontato -, ma non era destino che lavorassi in banca. E’ proprio vero quello che si dice, se trasformi il tuo hobby nel tuo lavoro, sarà un piacere svegliarsi la mattina. Dovete scegliere il lavoro che vi dà piacere, che sia l’operatore ecologico, il medico o il conduttore, senza pensare di arrivare subito a livelli top, ma facendolo per il piacere e la passione di farlo”.

 

 

L’Agorà del Copernico proseguirà domani, ultima giornata della rassegna. Previsti, tra gli altri, un incontro con Lamberto Scali “Incontri di ordinaria follia. Come promuovere il nostro ben-essere”; con Giuseppe Giangrande e con Kitty Braun “Una vita per testimoniare”.

 

Guarda il video con l’intervista a Carlo Conti, a due docenti che hanno organizzato l’Agorà e ad uno dei rappresentanti d’istituto

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*