Coronavirus, vertice in palazzo comunale. Santi: “Primi rientri a scuola dopo la quarantena volontaria. A Prato attenzione dall’inizio dell’emergenza”

“L’allarme sul coronavirus che si intensifica oggi dopo i casi della Lombardia non ha cambiato di una virgola l’attenzione che Prato mette dall’inizio dell’emergenza su questo tema: ogni giorno la cabina di regia cittadina è in stretto contatto per monitorare la situazione”. Così l’assessore comunale pratese all’istruzione Ilaria Santi, dopo aver partecipato alla riunione sul Covid-19 che si è tenuta questo pomeriggio in Municipio a Prato, dove nel solo territorio comunale sono circa 23.000 gli orientali residenti.
“Dalle nostre scuole cittadine giunge la notizia che lentamente gli alunni che si erano stati messi in quarantena dalle loro famiglie hanno terminato il periodo di 14 giorni in casa e stanno tornando a frequentare le lezioni”, spiega Santi.
Alla riunione di coordinamento, durata circa due ore e mezzo, hanno partecipato anche il sindaco di Prato Matteo Biffoni e, in collegamento telefonico, il direttore del dipartimento di prevenzione dell’Asl Toscana centro Renzo Berti.

2 Commenti

  1. Stacci te chiusa in casa, Signora Toccafondi, oltretutto senza al momento nessun positivo accertato!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*