Il Prato impegnato in trasferta a Sarzana contro la Fezzanese: si gioca alle ore 15

Reduce da due pareggi consecutivi che gli hanno fatto perdere il primato in classifica, superato dalla Lucchese, il Prato si rituffa in campionato dove nella ventitreesima giornata  sarà impegnato domani con inizio posticipato alle ore 15 al campo sportivo comunale di Sarzana contro la Fezzanese. La squadra biancazzurra reduce dal pareggio casalingo a reti bianche con la Lavagnese cercherà di ritrovare sul successo contro un avversario, la Fezzanese, che dopo un avvio di campionato al fulmicotone, i liguri sono stati anche al comando della classifica, hanno attraversato un periodo di difficoltà e adesso si sono ritrovati a ridosso della zona play out. Una sfida delicata per il Prato, che in trasferta deve dimostrare di aver superato le difficoltà di approccio alla partita palesate nelle ultime uscite ( vedi partita di Seravezza per rendere l’idea). Insomma i lanieri devono cambiare registro per rimanere attaccati ai primi posti in classifica e proseguire il duello per la vittoria finale con la Lucchese. Per la partita di Sarzana, il tecnico Vincenzo Esposito dovrà rinunciare a Fofana ( stagione finita) e Cellini infortunati  ( altre due settimane di stop per un problema ad un polpaccio), mentre potrà contare sul recupero dell’altro attaccante Surraco ( allarme rientrato) che inizialmente partirà dalla panchina pronto ad essere inserito partita in corso. Per quanto riguarda la formazione da mandare in campo contro la Fezzanese la squadra biancazzurra dovrebbe presentarsi in campo con Bagheria in porta, difesa a tre con Giampà, Gentili e Bassano. A centrocampo Tomi e Regoli larghi sulle fasce, con Gargiulo e Mariani in interdizione e Kouassi e Banegas a ridosso dell’unica punta di ruolo Fanucchi. Il Prato a Sarzana cercherà la vittoria per rilanciarsi e sperare nel sorpasso in classifica aspettando notizie dal “Porta Elisa” di Lucca dove andrà in scena il big match di giornata Lucchese – Casale, prima contro terza della classe. Insomma una giornata di campionato per niente banale

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*