Italia Viva, Antonio Longo e Gabriella Massagni eletti coordinatori provinciali

Antonio Longo e Gabriella Massagni nuovi coordinatori provinciali di Italia Viva. La nomina è arrivata durante la prima assemblea nazionale lo scorso weekend. Il partito a cui ha dato vita Matteo Renzi si era già presentato a Prato poco più di un mese fa, durante un incontro con l’assessore regionale Stefania Saccardi e l’europarlamentare Nicola Danti. “Italia Viva è una start up politica che ha come idea principale quella di mettere a tema politiche concrete moderate in antitesi con il populismo dilagante – dichiara Longo -. E’ già partito il tesseramento online e ci sono già 300 iscritti a Prato. Apriremo anche una sede in centro storico”.

Tra i tesserati anche il consigliere comunale pratese Giacomo Sbolgi, eletto nella lista civica Biffoni sindaco. Italia Viva si sta preparando alla presentazione della lista a sostegno di Eugenio Giani in vista delle regionali in Toscana: saranno dai 3 ai 6 i candidati pratesi. Ancora massimo riserbo sulle proposte dei nomi da inserire in lista, anche se Longo tradisce una prima persona plurale che potrebbe essere qualcosa di più di un plurale maiestatis: “Italia Viva si presenterà sicuramente con una propria lista alle Regionali, saremo donne e uomini capaci di dare una svolta al concetto che intendiamo di politica. A metà aprile verrà Matteo Renzi a Prato a fare campagna elettorale. Ci saranno tanti progetti concreti: i problemi a Prato riguardano il lavoro, l’economia, e anche in ambito socio-sanitario ci sono dei temi da approfondire”.

Se Massagni approda a Italia Viva dal PD, più complessa è la storia politica di Longo, ex Udc, ex Prato con Cenni, ex Energie per l’Italia.”Come ha detto Matteo Renzi domenica durante l’assemblea nazionali, non siamo reduci, ma pionieri”, conclude Longo.

 

LS

 

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*