Museo Palazzo Pretorio, a scuola di drammaturgia contemporanea con Lucia Calamaro

Un’immersione nella drammaturgia contemporanea al fianco di una delle interpreti più poliedriche della scena teatrale. E’ l’opportunità che 55 studenti dell’Università di Firenze avranno modo di vivere con la regista e attrice Lucia Calamaro, dal 7 all’11 febbraio al Museo di Palazzo Pretorio di Prato (dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30), nell’ambito del progetto “Residenze d’artista”, ideato e diretto da Teresa Megale.

Dalla scrittura del testo all’interpretazione fino alle principali regole di regia, la cinque giorni passerà in rassegna i diversi aspetti del lavoro di chi opera per la messa in scena di una performance teatrale.

Gli studenti che saranno coinvolti in quest’esperienza di formazione provengono dai corsi di laurea in Progettazione e Gestione di Eventi e Imprese dell’Arte e dello Spettacolo e in Scienze dello Spettacolo, dal Dottorato in Storia delle Arti e dello Spettacolo dell’Ateneo fiorentino.

Il progetto “Residenze d’artista” ha come obiettivo la creazione di un momento di formazione trasversale, che coinvolge giovani universitari, dottorandi e cittadini in un’esperienza diretta di conoscenza del mondo artistico.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*