Rifiuti speciali abbandonati nel terreno e nelle serre: sequestrata azienda agricola

Controllo incrociato guidato dai carabinieri all’interno di un’azienda agricola gestita da due coniugi cinesi a Carmignano.
Nel terreno agricolo e nelle serre è stato rinvenuto un considerevole quantitativo di rifiuti speciali (materiale in plastica di vario genere, batterie di autoveicoli, veicoli in stato di abbandono), oltre all’accertamento della combustione illecita di rifiuti. All’interno di una porzione della casa colonica, adibita abusivamente a struttura ricettiva, erano alloggiati dieci cinesi. La parte dell’immobile usata come ricovero è stata sequestrata, al pari di 35.000 mq di terreno agricolo oggetto di inquinamento e a circa 200 confezioni di sementi importate abusivamente dalla Cina.
I due titolari sono stati denunciati per impiego della manodopera clandestina – essendo stato trovato un lavoratore irregolare –  e deposito incontrollato di rifiuti.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*