Buoni spesa annunciati dal Governo, il plauso di Biffoni: «Contenti che ci abbiano ascoltato. Occorre dare respiro ai Comuni»

sindaco biffoni

«Nessuno resterà solo. Lo abbiamo sempre detto sin dall’inizio di questa emergenza, ci siamo adoperati per sostenere chi è in difficoltà e ora avremo anche risorse per poter aiutare chi con la crisi attuale non ha i mezzi economici per sostenere la propria famiglia». Lo ha detto il sindaco Matteo Biffoni esprimendo soddisfazione per il nuovo decreto del Governo annunciato dal premier Giuseppe Conte. La nuova misura prevede un anticipo di 4 miliari sul fondo di solidarietà dei Comuni e ulteriori risorse per 400 milioni di euro che serviranno per l’acquisto di buoni spesa per famiglie in difficoltà.

Biffoni commenta lo stanziamento del Governo anche come presidente regionale Anci: «Siamo contenti che il Governo ci abbia ascoltato dandoci strumenti veloci ed immediati: si andrà in deroga alla legge sull’acquisto di beni e servizi e avremo risorse, che saranno suddivise in base alla popolazione e all’indice di povertà dei singoli territori, che daranno respiro ai Comuni».

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*