Coronavirus, da oggi i tamponi verranno analizzati anche all’ospedale di Prato

Da oggi è attivo il laboratorio analisi dell’ Ospedale Santo Stefano per l’esecuzione del test molecolare per Coronavirus-SARS-CoV-2. Il laboratorio di Prato fa parte della rete territoriale dei laboratori toscani costituita in conformità alla Circolare Ministeriale “COVID19” del 19/3/2020. Effettua l’attività coordinandosi con il laboratorio di Microbiologia dell’ Azienda Ospedaliera Universitaria di Careggi, quale laboratorio di riferimento e nel rispetto delle norme definite dalla circolare Ministeriale.

I test molecolari su tampone, necessari per la diagnosi di laboratorio di casi di infezione da SARS-CoV-2, saranno eseguiti al momento per il presidio ospedaliero Santo Stefano di Prato. Si tratta di un primo step dell’offerta diagnostica ed è in programma l’organizzazione del servizio per garantire una turnazione h24 attraverso la collaborazione del personale tecnico degli altri laboratori aziendali, in modo da garantire l’estensione ad altri presidi della rete ospedaliera aziendale.

“Un passaggio che velocizzerà il percorso di individuazione dei pazienti Covid-19 sul nostro territorio – commenta il consigliere regionale del PD membro della commissione Sanità Nicola Ciolini -. A parte la capacità di analisi, una parte dei tamponi è arrivata;  l’altra parte arriverà, ma è un problema nazionale: ci sono difficoltà nel reperire il reagente che si trova sopra il tampone e che annulla la carica virale del virus, in maniera da permettere l’analisi in sicurezza. Ci sono però abbastanza tamponi per far partire l’attività nel laboratorio di Prato”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*