Coronavirus, a Prato un decesso e cinque nuovi casi. Aumentano sensibilmente i contagiati in Toscana

Dati incoraggianti per Prato nel nuovo bollettino emesso dalla Regione con soli cinque nuovi casi positivi al coronavirus rispetto alla giornata di ieri. Mentre nel resto della Toscana il numero totale dei contagiati fa un bel balzo in avanti di 305. I decessi nelle ultime 24 ore invece sono stati 17, di cui uno viene registrato a Prato. Si tratta di un uomo di 80 anni di Iolo. È la dodicesima vittima in città per coronavirus.

Dunque i casi totali sul nostro territorio sono 221, un numero nettamente inferiore rispetto alle altre province della Toscana dove i numeri sono decisamente superiori: 957 Firenze, 309 Pistoia (totale Asl centro: 1.487); 672 Lucca, 493 Massa-Carrara, 432 Pisa, 236 Livorno (totale Asl nord ovest: 1.833), 245 Grosseto, 273 Siena, 284 Arezzo (totale sud est: 802).
Ieri invece l’incremento – spalmato su due giorni – era stato di 28 nuovi casi positivi (di cui ben cinque all’interno della Rsa Casa Serena di Mezzana).

 

Inizialmente avevamo riportato la notizia di 4 nuovi casi per la giornata di domenica 29 marzo perché questo dato emergeva dal comunicato inviato dalla Regione nel primo pomeriggio. Conteggio poi risultato diverso dalla comunicazione, arrivata alle 20,37, da parte dell’Asl Toscana centro, il cui bilancio quotidiano dei contagi e dei decessi spesso diverge dalle informazioni che arrivano dalla Regione.

 

Questi i nuovi casi pratesi comunicati oggi dall’Asl Toscana centro: una donna di 70 anni, stabile a Careggi;  uomo di 59 anni stabile al San Giovanni di Dio; due donne in condizioni stabili al Santo Stefano di 89 e 70 anni; un 68enne di Vaiano in condizioni critiche al Santo Stefano.

Proseguiamo con i dati regionali. I contagiati dall’inizio dell’emergenza sono 4.122. Le guarigioni virali (i negativizzati) sono 29, le guarigioni cliniche 92 e i decessi 215. Attualmente i casi positivi in Toscana sono in tutto 3.786.
Spetterà in ogni caso all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: nella quasi totalità dei casi, si tratta infatti di persone che avevano patologie concomitanti.

Nelle ultime 24 ore risultano 7 decessi nei territori dell’Ausl Toscana Centro: 2 nel territorio pistoiese, 3 fiorentino, 1 pratese, 1 empolese. In totale in Toscana sono 17, che vanno ad aggiungersi ai 198 registrati fino a ieri, per un totale di 215 decessi dall’inizio dell’epidemia. Con l’indicazione di sesso, età, comune di domicilio: M, 77, Rio (Elba); M, 78, Fivizzano; M, 94, Mulazzo; F, 92, Livorno; M, 70, Mulazzo; M, 72, Lucca; M, 70, Livorno; F, 94, Livorno; M, 90, Pisa; M, 89, Piombino; M, 72, Seravezza; M, 69, Viareggio; F, 92, Licata (Agrigento); F, 91, Pistoia; M, 73, Pistoia; M, 83, Fucecchio; F, 89, Torrita di Siena.

Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in totale 1.386, di cui 275 in terapia intensiva. Da sottolineare l’aumento contenuto di ricoveri rispetto a ieri (+16), e la diminuzione di due ricoveri in terapia intensiva (ieri erano 277).
Questi i numeri che fotografano la situazione toscana a domenica 29 marzo, così come sono stati trasmessi dall’assessorato al diritto alla salute al Ministero della salute, e come verranno comunicati dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli.

Dal 1° febbraio ad oggi nei laboratori toscani sono stati effettuati in tutto 27.579 tamponi, su 24.348 persone (in alcuni casi sono stati effettuati più test per lo stesso paziente). Solo nelle ultime 24 ore, sono stati fatti ben 1.966 tamponi. Questo aumento si deve al fatto che il numero di laboratori impegnati nel processare i tamponi è ancora salito. Attualmente i laboratori sono 12: ai tre laboratori di microbiologia e virologia delle tre aziende ospedaliero universitarie di Careggi, Pisa e Siena, in funzione dall’inizio di febbraio, negli ultimi giorni se ne sono aggiunti infatti altri 9: Ispro (Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica), i laboratori di Arezzo e Grosseto (Asl sud est), Livorno, Lucca e Massa (Asl nord ovest), Prato (Asl centro), Meyer, più un laboratorio privato.
Dal monitoraggio giornaliero sono invece 12.882 le persone in isolamento domiciliare (un aumento consistente, ieri erano 12.301) in tutta la Toscana: 6.271 nella Asl centro, 5.201 nella Asl nord ovest, 1.410 nella Asl sud est.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*