Coronavirus, rischio focolaio in una Rsa: cinque nuovi contagi a Casa Serena

Nella Rsa Casa Serena a Mezzana si registrano cinque nuoci casi di positività al Covid-19. Si apre dunque un altro focolaio in una casa di riposo dopo quanto è successo a Comeana, dove i contagiati in una struttura per anziani sono stati otto e quattro i decessi. Nella struttura pratese, di proprietà della parrocchia di San Pietro a Mezzana, i colpiti da coronavirus sono cinque ospiti che si aggiungono ai due anziani positivi registrati nei giorni scorsi: un 92enne in via di guarigione ricoverato in ospedale e una donna di 93 anni deceduta giovedì al Santo Stefano a causa di altre gravi patologie di cui era affetta.

Le condizioni di quattro dei nuovi contagiati sarebbero discrete, non mostrerebbero sintomi particolari «ma soltanto qualche linea di febbre», fa sapere il direttore Antonio Sferrino. Mentre la quinta persona, una donna, sarebbe grave e bisognosa di ossigeno per respirare.

Subito dopo i primi due casi la direzione di Casa Serena aveva posto in quarantena la struttura e predisposto un’ala dell’edificio per la sistemazione degli anziani colpiti dal virus e per un paio di casi dubbi. In tutto gli ospiti residenti sono 38, assistiti da una trentina di operatori. Questi ultimi stanno bene – a parte due dipendenti a casa per altre malattie ma comunque in attesa del risultato del tampone – e si stanno dividendo tra luogo di lavoro e le proprie abitazioni rispettando la quarantena imposta dalla situazione. «Il nostro personale è eccezionale e si sta comportando in modo encomiabile – dice il direttore di Casa Serena Antonio Sferrino – stanno lavorando in condizioni psicologiche molto difficili ma allo stesso tempo sono sempre disponibili e stanno facendo squadra in modo egregio». Un plauso alla loro dedizione arriva anche dal parroco di Mezzana don Massimo Malinconi: «nessuno si è tirato indietro, dobbiamo ringraziarli per la l’estrema professionalità che stanno dimostrando».

Gli operatori non sono stati sottoposti a tampone perché sono in buone condizioni di salute.

 

Per quanto riguarda il totale dei tamponi positivi sul territorio pratese (ricordiamo che tengono conto anche dei ricoverati al Santo Stefano ma provenienti da Firenze, Valdarno e Pistoia), il numero sale a quota 217. Qui la situazione complessiva a oggi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*