Guida una Maserati prestata da un amico e finisce nei guai. Sull’auto pendeva una denuncia per appropriazione indebita

E’ stato fermato dalla polizia all’altezza del casello autostradale di Prato Ovest mentre guidava una Maserati. Il mezzo però risultava segnalato per appropriazione indebita denunciata da una società. A finire nei guai ieri pomeriggio è stato un cittadino cinese che si è ritrovato col veicolo sottoposto a sequestro preventivo (affidato a una ditta di soccorso stradale) e denunciato per non avere rispettato l’obbligo di restare a casa. Per quanto riguarda la Maserati, il cinese si è giustificato dicendo che gli era stata affidata da un connazionale che in questo momento si trova in Cina.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*