Polemica sull’approvazione del bilancio, Tinagli (Pd) replica a Lega e Lista Spada: “Critiche che non fanno l’interesse dei cittadini”

tinagli lorenzo

“L’approvazione del bilancio previsionale in consiglio comunale ci permetterà di lavorare ancora meglio e con più precisione sulle variazioni necessarie per rispondere ai bisogni della comunità in un momento così delicato. Per questo non comprendiamo le polemiche dei consiglieri della Lega e della Lista Spada: il testo del bilancio ci è stato inoltrato il 12 marzo ed è da allora che tutti noi abbiamo avuto il tempo per studiare e confrontarsi al fine di proporre eventuali emendamenti. Ha davvero poco senso, da parte dei consiglieri dell’opposizione, sollevare adesso delle polemiche che rischiano solo di rallentare il lavoro che l’amministrazione sta facendo a tutti i livelli per far sì che nessuno resti indietro”. Queste le parole del consigliere del Pd Lorenzo Tinagli, presidente della commissione Sviluppo economico e Finanze, in risposta ai consiglieri della Lega e della Lista Spada (leggi l’articolo) .

“Ci siamo impegnati a mantenere le audizioni per valutare il bilancio in teleconferenza in modo da non perdere la buona prassi di confrontarsi nonostante la crisi sanitaria – aggiunge – Non ce lo impone la legge, vista la situazione, ma abbiamo reputato fondamentale non far mancare questo momento di approfondimento in cui possiamo ascoltare tutti gli assessori – ed i relativi uffici – per capire ancor meglio il bilancio”.

“Ribadiamo la nostra volontà di lavorare insieme in un momento così delicato per il nostro Paese e per la nostra città, ma chiediamo di smetterla con queste polemiche infondate. Bisogna fare presto per permettere a questa amministrazione comunale di rispondere – ancor prima e meglio – alle richieste e alle esigenze della nostra comunità. Ci auguriamo – conclude Tinagli – che i colleghi della Lega e della Lista Spada non abbiano atteso solo oggi, dal 12 marzo, per muovere critiche e polemiche che in questo momento non fanno l’interesse della cittadinanza”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*