Tentato furto al Camelot 3.0 in centro storico, i titolari: “Stato d’animo? A libera interpretazione” FOTO

Dopo il bar Miraglia in viale Marconi, è toccato al Camelot 3.0 essere visitato dai ladri. Il pub in via Santo Stefano, pieno centro storico, è chiuso da giorni secondo quanto disposto dal decreto del governo per il contenimento della diffusione del coronavirus. A dare notizia del tentativo di furto sono stati i titolari su Facebook, che commentano amaramente: “La voglia di tornare a bere insieme è tanta, ma aspettate che si possa riaprire! Stato d’animo? A libera interpretazione”. Sono state postate anche alcune foto, che mostrano i tentativi di scasso alla porta d’ingresso principale del pub e le spaccate ai vetri. Molte le attestazioni di solidarietà arrivate sui social.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*