Gruppo di consiglieri di maggioranza chiede provvedimenti a favore del mondo sportivo

Bonus per famiglie e società sportive, estensione sia di quello per i collaboratori che delle detrazioni sulle imposte, sospensioni e proroghe dei canoni e delle concessioni degli impianti, aumento delle risorse per tesseramenti e iscrizioni, sburocratizzazione e facilitazione dell’accesso al credito. Sono queste alcune delle proposte contenute nell’ordine del giorno di quattro consiglieri della maggioranza, che sarà discusso nel consiglio comunale di domani giovedì 23 aprile.

“Questo documento è la sintesi di una serie di spunti provenienti dal territorio che tocca tutti i temi sensibili del mondo sportivo – ha dichiarato il consigliere delegato allo Sport Enrico Romei, della lista Sport per Prato – Sono proposte attuabili e di stimolo verso Regione e Governo, quali attori in grado di incidere davvero e far ripartire lo sport di base da questo momento complicato”.

L’atto depositato contiene, inoltre, la richiesta di regole precise per la cosiddetta fase 2, con attenzione particolare ai processi di sanificazione e alle possibilità di partecipazione alle attività motorie e sportive organizzate, un tema che dovrà essere affrontato con la stagione estiva e che considera i bisogni di soggetti sensibili quali bambini, adolescenti e anziani.

“Raccogliamo così tutte le numerose proposte arrivate negli ultimi giorni, comprese quelle del nostro Circolo – hanno dichiarato i consigli PD Antonio Nelson Facchi, Lorenzo Tinagli e Giannetto Fanelli –  La storia di Prato è anche una storia di sport e il sindaco Matteo Biffoni saprà essere anche su questo tema il punto di raccordo tra le tantissime realtà sportive della nostra città e i vari livelli decisionali”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*