Il Prato prepara l’assalto alla serie C, il direttore sportivo Gianni Califano: ” Vogliamo tornare tra i professionisti” VIDEO

Il Prato vuole la serie C. Il direttore sportivo Gianni Califano, intervenuto alla trasmissione “Il Gioco è fatto” ha chiarito la posizione della società laniera intenta ad adoperarsi per il ritorno nel calcio professionistico. Tra i tanti punti interrogativi del momento, di ora in ora prende corpo  una sola certezza, l’interruzione anticipata del campionato, visto che ormai è scontato che questa stagione non potrà essere conclusa. Il 4 di maggio il Consiglio Federale della Lega Nazionale Dilettanti, prenderà una decisione definitiva: le ipotesi sul tavolo del presidente Cosimo Sibilia sono tre: la prima annullamento del campionato, con classifica di merito per eventuali ripescaggi in serie C in base a bacino d’utenza e meriti sportivi, la seconda la cristallizzazione della classifica attuale con la promozione della prima squadra classificata, la terza la fotografia della classifica al termine del girone di andata e la promozione della squadra prima classificata ( questa terza ipotesi eviterebbe di optare per utilizzare la media punti per stilare la classifica definitiva, nei gironi dove devono essere recuperate delle partite). Insomma le ipotesi sono tante, con il Prato che resta in attesa , con incoraggianti notizie che filtrano dalla federazione, la prossima stagione per l’iscrizione al campionato di serie C possibile deroga alla fidejussione e allo stadio nel comune di residenza della società. L’assalto del Prato alla calcio professionistico è partito. Ecco le dichiarazioni del direttore sportivo biancazzurro rilasciate alla nostra emittente.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*