Alessandro Gallo è il nuovo dirigente della Squadra Mobile della Questura di Prato FOTO

La Questura di Prato ha un nuovo dirigente della Squadra Mobile. Si tratta del vicequestore aggiunto della Polizia di Stato Alessandro Gallo, fino a pochi giorni fa funzionario addetto alla Squadra Mobile della Questura di Firenze. Gallo succede al vicequestore Gianluca Aurilia, trasferito alla Questura di Avellino, dove guiderà la locale squadra mobile.
Entrato nella Polizia di Stato nel 2009, il dottor Alessandro Gallo ha iniziato il percorso nella polizia giudiziaria come dirigente dell’ufficio Prevenzione Generale e soccorso pubblico presso la Questura di Massa Carrara. Successivamente, ha ricoperto la funzione di dirigente della squadra mobile della Questura di Isernia conducendo indagini nel settore di sodalizi criminali in materia di stupefacenti. Trasferito al servizio centrale Operativo del Dipartimento della Polizia di Stato, ha diretto prima la sezione “criminalità organizzata straniera” e successivamente quella “antidroga” della II^ Divisione, dove ha condotto con successo numerose indagini in materia di traffico di migranti e operazioni antidroga.
Successivamente, presso la Questura di Firenze ha diretto le Sezioni “Antirapina”, “Anticorruzione” e “Catturandi”, dirigendo numerose inchieste nel settore dei reati contro il patrimonio, indagini per reati contro la pubblica pmministrazione, caporalato e reati connessi.
Il questore di Prato Alessio Cesareo ha presentato il vicequestore aggiunto Gallo al procuratore Giuseppe Nicolosi ed al prefetto di Prato Lucia Volpe, i quali hanno espresso i migliori auguri di buon lavoro per una proficua collaborazione con le istituzioni locali.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*