Lettera del sindaco al ministro, Silli: “Giusto chiedere il rientro a scuola dei ragazzi, ma ricordo al sindaco che il governo è sostenuto dal PD”

“Per quanto questa volta sia, stranamente, d’accordo con il sindaco di Prato – che ha scritto al ministro dell’Istruzione dell’opportunità di dedicare il mese di giugno ai bambini e ai ragazzi per dar loro ancora un’occasione di scuola, con lezioni di persona anche all’aperto – mi tocca evidenziare che il governo è sostenuto dal PD. E che il PD ha il potere di indirizzare le politiche del governo”.
Così il parlamentare pratese di Cambiamo, Giorgio Silli, interviene sulla lettera scritta dal sindaco al ministro.
“Questa litania per cui il PD fa quasi finta di essere all’opposizione è grottesca. Personalmente, da parlamentare, ho firmato alcuni emendamenti al riguardo: sono curioso di vedere se il PD parlamentare li voterà.
Forse – conclude Silli – invece di deresponsabilizzarsi agli occhi dei suoi concittadini, il sindaco Biffoni dovrebbe parlare con la sua famiglia politica e convincerla dell’utilità di far tornare i nostri bambini e ragazzi tra i banchi. Dipende da loro”.

2 Commenti

  1. E che vuol dire se è sostenuto dal Pd? Che uno del Pd che fa il sindaco non puo’ fare proposte al governo diverse da quelle formulate da quest’ultimo? Forse Silli pensa ai suoi mentori Toti e Salvini che quello che dicono non puo’ essere discusso. La faccia finita l’onorevole di Cambiamo di fare interventi senza senso per acquisire visibilita’ e ringrazi il Pd che ha dato al paese un governo, perchè se si torna a votare Silli torna a casa, ed a Roma, almeno da deputato, non ci mette piu’ piede.

  2. Ma perché non sentite davvero i ragazzi se vogliono tornare tra i banchi di scuola? Sono tutti ad aspettare il 10 giugno! Basta con questi discorsi inutili.. Pensate invece ad organizzare un rientro a scuola a settembre in sicurezza e oramai quest’anno è andato! Stop

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*