Maioriello (Cinque Stelle): “Giunta faccia atto di coraggio: cancellazione della Tari subito”

maioriello

“Il Movimento Cinque stelle ha depositato e protocollato la mozione per la cancellazione della Tari ormai un mese fa. Ancora nessuna risposta. L’amministrazione deve cancellare la Tari alle utenze non domestiche almeno per il periodo di chiusura dovuto al Covid”. Il capogruppo dei Cinque Stelle in consiglio Carmine Maioriello ribadisce il concetto con cui il 20 aprile aveva suggellato il deposito della mozione, che prevede anche la cancellazione della Cosap: “Le imprese che sono rimaste chiuse non hanno prodotto rifiuti e non hanno consumato suolo, non è giusto che paghino”. Maioriello riferisce che la discussione della mozione sta slittando da tempo: “La settimana scorsa il consiglio non è stato convocato, questa settimana la mozione è stata rinviata. Capisco che le cose di cui discutere siano tante in questo periodo, ma allora è necessario convocare un consiglio in più. Come Cinque Stelle siamo attenti ai costi della macchina pubblica – dichiara Maioriello – ma in questa fase i cittadini hanno bisogno di sentire le istituzioni vicine. Dall’amministrazione occorre un atto di coraggio, cancellazione della Tari subito. Ho letto che il sindaco si sta attivando presso il governo, ma i discorsi stanno a zero, occorrono fatti”, conclude il capogruppo grillino.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*