Multe per il mancato rispetto dei divieti da coronavirus, Stanasel (Lega): “Lo Stato trasferisca i fondi ai Comuni per aiutare le famiglie in difficoltà”

stanasel

Una mozione per chiedere al sindaco e alla giunta di farsi promotori col governo della richiesta di trasferire ai Comuni “tutto l’ammontare delle multe elevate per il mancato rispetto dei divieti imposti dai decreti della presidenza del consiglio dei ministri”. A presentarla è il gruppo consiliare della Lega in Comune che chiede poi di utilizzare queste risorse “per applicare
misure utili al sostegno delle famiglie e delle imprese dei vari territori”.

“Il governo Conte ha dimostrato di non avere la capacità di fornire misure concrete e risposte chiare a famiglie e imprese che si trovano in difficoltà in seguito alla crisi sociale ed economica
dovuta al Covid-19 – spiega il consigliere comunale Claudiu Stanasel – I Comuni Italiani, come la stessa Anci ha più volte ribadito, sono stati lasciati da soli ad affrontare questa situazione senza che il governo fornisse adeguate risorse per poter far fronte alle necessità delle proprie comunità. Per far fronte a questa mancanza di fondi per i Comuni è necessario che la politica trovi nuove idee per misure utili in tal senso e per questo motivo ho deciso di protocollare questa mozione chiedendo al nostro sindaco, che è anche presidente Anci, di farsi promotore presso il governo affinché tutti i fondi che entreranno nelle casse dello Stato per via delle multe da Covid vengano indirizzate ai singoli Comuni. Considero che questa misura sia fattibile e giusta oltre che utile ed eticamente valida perché in questo modo tutto il denaro che i cittadini pagheranno in seguito a queste multe possa tornare, tramite i Comuni, agli stessi cittadini sotto forma di aiuti concreti.”

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*