Aeroporto di Peretola, Giani (Pd) promette un «salto di qualità» nel confronto con i sindaci del territorio

Promette un «salto di qualità» nel progetto di ampliamento dell’aeroporto di Peretola e la volontà di agire attraverso «una grande intesa con il sindaco di Prato e con i sindaci del territorio» nel segno della «concertazione e del confronto».
Il candidato alla presidenza della Regione Toscana per il centro sinistra Eugenio Giani ieri sera è stato ospite del circolo Arci di Casale per incontrare gli elettori. Con lui sul palco c’erano il sindaco Matteo Biffoni e il segretario provinciale del Pd Gabriele Bosi. In prima fila i candidati del Pd alle prossime elezioni regionali in programma il 20 e il 21 settembre: Ilaria Bugetti, Nicola Ciolini, Maria Grazia Ciambellotti e Marco Martini. Ad ascoltare le parole di Giani anche alcuni rappresentanti dei comitati «No aeroporto».
Nel suo intervento Giani ha parlato anche del rilancio del sistema tessile e della moda nell’area metropolitana, che deve «superare i soliti campanilismi», e ha rinnovato la proposta di creare una «metro navetta» che colleghi il Centro Pecci con Peretola, dove si trova la linea 2 della tramvia di Firenze.

 

2 Commenti

  1. “Salto di qualità” al posto di “tanto l’aeroporto ve lo facciamo lo stesso” non l’avevo mai sentito dire!

  2. SI DOVREBBE DARE L’OK ALL’ALLUNGAMENTO DELLA PISTA DELL’AEROPORTO DI PERETOLA, CON UN’UNICA PRESCRIZIONE NON NEGOZIABILE!: ATTERRAGGI E DECOLLI SOLO DA E PER FIRENZE. COSI’ QUESTA COSA ASSURDA NON SARA’ PIU’ FATTA, SI SENTE ODORE DI BRUCIATO IN TUTTA QUESTA STORIA…., L’ AEROPORTO DA POTENZIARE E’ PISA, VA RAGGIUNTO DA FIRENZE CON UNA METROPOLITANA MODERNA (20′ MINUTI CIRCA DI PERCORRENZA), QUESTO E’IL SOLO INVESTIMENTO LOGICO DA FARE.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*