Proiettile d’artiglieria trovato in una cantina della Villa del Mulinaccio: gli artificieri lo hanno fatto brillare in un campo VIDEO

Era conservato in una cassa all’interno di una cantina della Villa del Mulinaccio l’ordigno bellico – un proiettile di artiglieria risalente alla Seconda guerra mondiale e non una bomba di aereo come comunicato in un primo momento –  ritrovato questa mattina a Vaiano. A fare la scoperta è stato il vicesindaco Marco Marchi, che stava facendo una ricognizione nella cantina della villa recentemente acquisita dal Comune.
Nella cassa erano presenti vari residuati bellici, tra i quali appunto il proiettile di artiglieria, unico a destare preoccupazione. Sul posto sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri, che lo hanno fatto brillare in un campo nei pressi della villa. Nel video il momento dell’esplosione dell’ordigno.


Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*