Società sportive dilettanti equiparate alle piccole medie imprese: arriva il finanziamento garantito dalla Stato. Massimo Taiti: ” Importante risultato per il mondo sportivo” VIDEO

Le società sportive dilettanti saranno equiparate alle piccole e medie imprese. Arriva un ulteriore sostegno economico per le società sportive dilettantistiche: la commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento presentato dal Partito Democratico al decreto Rilancio con il quale viene esteso per le società l’accesso al credito con il 100% di garanzia da parte dello Stato per i prestiti fino a fine 2020, come già avviene per il sistema delle imprese, fino all’importo di € 30.000 da restituire in dieci anni. Il provvedimento licenziato dal governo risponde alle sollecitazioni  del delegato del Coni Massimo Taiti che si è prodigato con le istituzioni per il raggiungimento di questo risultato. Ecco l’intervista rilasciata alla nostra emittente con i dettagli del provvedimento:

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*