Spacciatore tradito dalle telefonate dei suoi clienti: arrestato dalla polizia

polizia questura

Ad un primo controllo è risultato pulito, ma l’insistenza degli uomini dell’antidroga della polizia ha dato i suoi frutti. E’ stato arrestato così uno spacciatore nigeriano di 21 anni. Sospettato di essere al centro di un giro di spaccio è stato fermato per un primo controllo, che ha dato esito negativo. I poliziotti lo hanno comunque condotto in questura, dove sul cellulare del giovane sono arrivate numerose chiamate di clienti che chiedevano di poter acquistare droga. Le analisi condotte in ospedale hanno confermato che il 21enne aveva ingerito 13 microdosi di eroina. E’ stato condannato a 9 mesi di reclusione con sospensione della pena e duemila euro di multa.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*