Arrestati 4 corrieri della droga e sequestrati 108 ovuli di eroina FOTO

Quattro corrieri di droga nigeriani arrestati e oltre un chilo di eroina, costituita da 108 ovuli, sequestrati. È il risultato dell’intensificazione dell’attività antidroga della Questura di Prato, che ha portato, tra lunedi e martedi scorso a concludere l’operazione. I tre uomini avevano ingerito un totale di 59 ovuli, la cui presenza è stata accertata grazie alle radiografie addominali a cui sono stati sottoposti presso l’ospedale Santo Stefano. Tutti e tre i corrieri della droga, rispettivamente di 28, 30 e 33 anni, avevano precedenti specifici ed hanno espulso lo stupefacente nei giorni successivi all’intervento della polizia. La quarta arrestata è una donna di 25 anni, incensurata, che aveva nascosto nel reggiseno e in una bottiglia di succo di frutta 49 ovuli di eroina, per un peso complessivo di 530 grammi. Gli inquirenti hanno accertato che alcuni dei quattro soggetti erano scesi da treni provenienti dal Nord Italia. È proprio lungo la tratta ferroviaria appenninica che, dopo il periodo della quarantena, sono ripresi con frequenza i traffici legati all’approvvigionamento e al trasporto della droga. Per questo, da tempo gli investigatori della squadra mobile, diretta da Alessandro Gallo, hanno implementato i servizi di osservazione con una particolare attenzione alle stazioni e agli altri snodi di accesso alla città.

1 Commento

  1. Questi portatori di morte vanno tenuti in carcere per anni no arrestati e rilasciati

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*