#Immaginaprato: “Se aumentiamo infrastrutture e segnaletica per far diventare la città ‘a misura di bici’, Prato sarà tra le prime città d’Italia per qualità della vita”

Il lavoro che fa lo conduce in molti Paesi, soprattutto in Europa: “Le città in cui si
vive meglio? Quelle in cui circolano meno auto all’interno del territorio”, racconta il videomaker
Ivan D’Alì. “A Milano mi sono accorto che, percorse con la bici, anche una pieghevole, le città
diventano quasi piccole, a misura d’uomo”. Per D’Alì l’aumento delle infrastrutture e della
segnaletica a favore della mobilità dolce potrà aiutare Prato a svettare tra le città che si
distinguono per qualità della vita.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*