Atlete pratesi in evidenza ai campionati toscani cadetti FOTO

Da sinistra: Katalin Martini e Ambra Pescucci

Ottimi risultati per le atlete della provincia di Prato ai campionati toscani cadetti e cadette, disputatisi allo stadio Zatopek di Campi Bisenzio. Da sottolineare l’ottima prestazione dell’atleta di Poggio a Caiano Katalin Martini nel salto in alto dove ha conquistato il secondo posto con 157 cm al termine di una gara combattutissima che ha visto prevalere Ambra Pescucci (Atetica Costa Etrusca) con 1,59 mentre al terzo posto con 1,46 è arrivata Sara Lule (Atletica Sestese). Un risultato importante per la giovane cadetta medicea che potrebbe darle il minimo per accedere ai campionati italiani.
“Peccato perchè è stata una gara molto equilibrata – dice l’atleta del Poggio – spero di poter fare gli Italiani a ottobre a Forlì ma lo saprò solo dopo il 20 settembre. Comunque già poter gareggiare e allenare durante la settimana è importante perchè nel periodo di lockdown è stata dura mantenere gli standard. Ora siamo ripartite, seppur con varie limitazioni, ma è bello poter sfidare le altre atlete”.

Si conferma atleta di grande spessore Arianna Ballini dell’Atletica Prato che vince i 1200 siepi H76 con 4:35.89 e conquista il titolo di campionessa toscana della disciplina oltre ad un quarto posto nei 2000 metri con 8:04.87.

Conquista il titolo toscano nei 3 km di marcia la giallo blu Lucrezia Nieri grazie al tempo di 16′ 26″ 61, davanti alla marciatrice della Galla di Pontedera Virginia Valdiserra; al terzo posto arriva Ines Grillo (Atletica Firenze Marathon) che precede di pochissimo l’altra giallo blu Ester Vannucci.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*