Mano incastrata in un’impastatrice: grave infortunio per un’operaia

Una donna di 50 anni è rimasta incastrata con una mano negli ingranaggi di un’impastatrice alimentare. È successo ieri sera nello stabilimento produttivo della Food Italia in via don Facibeni, a Casale. Il 118 ha inviato sul posto un’ambulanza e la donna è stata trasportata all’ospedale in codice rosso. Vista la gravità delle lesioni riportate dalla donna, è stato disposto il suo trasferimento al policlinico di Modena. Dell’accaduto è stato informato il Dipartimento prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro della Asl per gli accertamenti da compiere nell’azienda riguardo all’incidente.

La Fai-Cisl Toscana esprime la propria solidarietà alla lavoratrice infortunata e nuovamente condanna il clima di superficialità diffuso in tutta la nazione nei confronti della sicurezza all’interno dei luoghi di lavoro.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*