Coronavirus, insegnante positivo a Bagnolo: due classi della primaria “Hack” in quarantena

A seguito di un caso di positività al Covid-19 di un docente della scuola primaria “Margherita Hack” di via Micca a Bagnolo, la preside, Maddalena Albano, in accordo con il sindaco Simone Calamai, ha attivato tutte le procedure necessarie per la tutela della salute e il contenimento del contagio. Due classi della primaria “Hack”, in via precauzionale sono state poste in quarantena e sarà attivata al più presto la didattica a distanza per garantire il regolare svolgimento delle lezioni. Anche tutti coloro che a vario titolo sono entrati in contatto con l’insegnante sono a casa in isolamento fiduciario.

« Abbiamo attivato subito tutte le procedure per contenere il contagio. – spiegano la preside Maddalena Albano e il sindaco Simone Calamai- A seguito della comunicazione di positività al tampone, come da prassi, sono scattate le misure di contenimento, che prevedono appunto l’isolamento obbligatorio per chi ha il Coronavirus e la quarantena fiduciaria per i contatti stretti». Le famiglie sono state informate dalla scuola della positività del docente e dell’imminente attivazione della didattica a distanza.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*