Voglia di ripartenza e di cambiamento: al Cassero l’inaugurazione della mostra “Il mondo che verrà”

Dalla voglia di ripartenza e cambiamento del sistema nasce la mostra “Il mondo che verrà”, organizzata dal gruppo di Fridays for Future Prato, in collaborazione con Leftlab – Casa del Popolo Orsetti e il comitato di via Pomeria. La mostra si terrà negli spazi del Cassero di viale Piave nei prossimi weekend di ottobre dalle 17.30 alle 20.30. L’evento è diviso in due momenti: sabato 24 e domenica 25 ottobre Alessio Atrei e i “Vignettisti per la Costituzione” ci mostreranno a modo loro i sintomi delle crisi climatica, ambientale e sanitaria che stiamo vivendo, accompagnati dalle foto di Riccardo Ciulli e Lorenzo Guasti e dalle poesie di Alessio Spetale. Il weekend successivo (sabato 31 Ottobre e domenica 1 Novembre) è la volta delle atipiche biciclette recuperate e realizzate dalla ciclofficina popolare T.riciclo.

“Il mondo che verrà” nasce dalla necessità di fare vivere gli spazi meno usati della città e di farli conoscere a quante più persone possibili. Un evento che vuole porsi come punto di congiunzione fra arti figurative, visive, poetiche e artigianali. Una mostra che rappresenta la voglia di tornare a vivere dopo il lockdown.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*