Bollettino Covid, 107 positivi e 3 decessi a Prato: fra le vittime anche un uomo di 40 anni

Risente della diminuzione dei tamponi rispetto ai giorni feriali – 10.551 quelli effettuati ieri – il bollettino quotidiano della Regione Toscana che oggi fa segnare 1.323 nuovi positivi, di cui 107 a Prato. Nella nostra provincia si contano anche 3 decessi fra i pazienti Covid, su un totale di 48 nuovi decessi in Toscana (età media 81,5 anni). Le tre vittime, tutte venute a mancare all’ospedale Santo Stefano, sono due donne di 79 e 83 anni e una vittima giovane: un uomo di 40 anni, il cui quadro clinico era molto complesso per altra patologia. I decessi a Prato dall’inizio dell’epidemia salgono a 140, mentre i pratesi risultati positivi al virus raggiungono quota 8.441, un dato che conferma Prato come la province con il tasso più alto di contagiati in rapporto alla popolazione (3.275 casi ogni x100.000 abitanti, seguita da Pisa con 3.141, Massa Carrara con 3.086, la più bassa in Toscana è Siena con 1.487).

Per quanto riguarda i ricoveri all’ospedale di Prato, i pazienti Covid sono 136 – sui 148 posti allestiti nell’area dedicata – a cui si aggiungono i 29 in terapia intensiva (su un totale di 32 posti). Nella palazzina Covid al vecchio ospedale sono assistite 35 persone (su 36 posti), e alla Melagrana di Narnali sono presenti altri 42 pazienti (tutti i posti occupati).

Alta la percentuale dei positivi di oggi rispetto ai tamponi (esclusi quelli di controllo), risalita oggi al 29,2%.
Leggermente in crescita anche il dato dei ricoverati in Toscana: 2.128 (45 in più rispetto a ieri), di cui 296 in terapia intensiva (2 in meno).

In Toscana complessivamente, 50.291 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (350 in meno rispetto a ieri, meno 0,7%).

Sono 49.610 (278 in meno rispetto a ieri) le persone, anche loro isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 17.528, Nord Ovest 21.703, Sud Est 10.379).

Sono 2.264 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 831 a Firenze, 140 a Prato, 176 a Pistoia, 267 a Massa Carrara, 227 a Lucca, 240 a Pisa, 141 a Livorno, 116 ad Arezzo, 61 a Siena, 44 a Grosseto, 21 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*